Safety & Security

Overview di Mercato

Le CRITICITá RELATIVE ALLA SICUREZZA NEGLI AMBIENTI DI LAVORO

Safety and Security rtls - Sicurezza delle persone - Ubiquicom

Sicurezza e salute delle persone

  • Complessità nel monitoraggio continuo dei parametri di pericolosità e nocività degli ambienti di lavoro sia indoor che outdoor (es. temperatura, rumorosità, esalazioni tossiche, fumi, radiazioni, ecc.)
  • Difficoltà nella verifica dell’effettivo e sistematico rispetto delle procedure di sicurezza sul lavoro benché allineate alle best-practice ed alle raccomandazioni degli enti competenti
  • Difficoltà nella gestione tempestiva degli interventi laddove si verificano situazioni di potenziale pericolo
  • Difficoltà nel coordinamento delle operazioni di soccorso a seguito del verificarsi di incidenti
  • Difficoltà nella gestione dei rischi insiti in attività pericolose attraverso la verifica puntuale e sistematica dell’adozione di tutte le misure di prevenzione previste
  • Difficoltà nella rilevazione tempestiva di situazioni di conflitto e di pericolo per il personale dovute ad interferenze involontarie o a minacce o aggressioni da parte di altri individui
  • Difficoltà nella precisa e completa identificazione di tutte le persone presenti in un’area che richieda una rapida evacuazione coordinata attraverso un’efficace comunicazione e il rispetto delle procedure di crisi
Safety and Security rtls - Sicurezza degli asset - Ubiquicom

Sicurezza degli asset

  • Complessità del monitoraggio degli asset e della prevenzione di furti e danneggiamenti dei beni aziendali
  • Difficoltà nell’identificazione e nel monitoraggio delle presenze di personale, interno o esterno, e dei visitatori, nei vari ambienti di lavoro
  • Difficoltà nel monitoraggio di parametri di funzionamento di dispositivi o mezzi e relativa diagnostica ai fini di prevenire guasti e utilizzi impropri di asset in condizioni non adeguate
RTLS Warehouse & Logistics ubicazione merci - Ubiquicom

Sicurezza dell’ambiente

  • Difficoltà a monitorare e tracciare il verificarsi di eventi rischiosi per l’ambiente circostante quali la perdita di sostanze nocive o il superamento di soglie critiche di parametri ambientali (temperatura, pressione, sollecitazioni meccaniche, ecc)

COME AFFRONTARE LE CRITICITá?
LA RISPOSTA ARRIVA DALL’RTLS

 

I sistemi per la localizzazione e la tracciatura di persone e asset (RTLS) e l’utilizzo di sensori e attuatori distribuiti possono dare un contributo sostanziale nella gestione di questi aspetti critici per la sicurezza dell’ambiente di lavoro.

Sfruttando infatti le potenzialità del Cloud Computing, dell’ “Internet delle Cose” (IoT) combinate con l’utilizzo intelligente di soluzioni RTLS ottimizzate per l’ambito della sicurezza e integrate a sistemi gestionali e di business intelligence, anche già esistenti, è possibile ottenere non solo risultati concreti nella creazione di un ambiente di lavoro sicuro, ma anche benefici in termini di maggiore produttività, efficienza e competitività.

Sistemi di localizzazione continua di persone ed asset, con l’impiego di tag elettronici di dimensioni ridotte è possibile rilevare la posizione (2D o 3D), gli eventi di caduta, urto, immobilità prolungata e monitorare l’utilizzo di dispositivi di protezione e la vicinanza di mezzi e personale di soccorso. L’area interessata viene integralmente mappata e predisposta all’impiego della tecnologia più adatta (GPS, GPRS, Wi-Fi, BLE, LoRa, ecc,) alla situazione specifica

Sistemi di identificazione univoca, basati sull’utilizzo di parametri biometrici (es: impronte digitali, dell’iride, della mano, della voce, ecc), sia per il personale interno sia per quello esterno identificato e scannerizzato al primo ingresso

Sistemi per la visualizzazione ed analisi in tempo reale di situazioni anomale con intervento diretto o possibilità di ricostruire a posteriore gli eventi. Un by-product significativo è anche la possibilità di analizzare la massa di dati così raccolta per comprendere meglio i flussi, i colli di bottiglia e quindi pianificare e intraprendere eventuali azioni migliorative

Monitoraggio tramite sensoristica distribuita delle attività pericolose tramite parametri quali velocità, accelerazione, direzione, movimento, temperatura, presenza di gas, dati di diagnostica specifica di strumenti o mezzi. In alcuni casi è possibile anche intervenire direttamente in modo automatico, mediante appositi attuatori, per ridurre ulteriormente i rischi.

Il rispetto delle necessarie procedure precauzionali può essere rafforzato mediante verifica puntuale di apposite checklist (su tablet/smartphone, o su Tag) con conferma di avvenuta esecuzione di ognuna delle operazioni prescritte.