CLS

"Smart integration" di macchine e dati per l’ottimizzazione dei processi: iDAC

Una piattaforma tecnologica di telematica avanzata consente a CLS di gestire l’intera flotta di carrelli elevatori in ottica Industria 4.0, per una reale integrazione nei processi logistici e produttivi.

CLS – CGT Logistica Sistemi, società del Gruppo Tesya, è un’azienda focalizzata da 70 anni sulla vendita, noleggio e assistenza di carrelli elevatori, macchine e attrezzature per ogni settore della movimentazione merci e logistica. Ha sede a Carugate (Milano), con un organico di oltre 300 persone, 11 filiali, 9 centri operativi, 180 officine mobili, oltre 5500 mezzi a noleggio e 150 modelli di carrelli elevatori con portata fino a 56 tonnellate.

L'esigenza

La necessità del Cliente era avere un sistema di telemetria avanzata che consentisse l’integrazione evoluta e universale dell’intera flotta mezzi (attuale e futura) gestibile da remoto, in grado di adattarsi a tutte le esigenze dei magazzini moderni in ottica di Industria 4.0 al fine di controllare e agire sui flussi operativi dei macchinari logistici.

Il sistema doveva essere versatile e modulare, capace di adattarsi a nuove esigenze con l’aggiunta di funzionalità, un prodotto quindi futuribile che potesse stare al passo con i bisogni emergenti dettati dalla trasformazione digitale delle imprese. Doveva inoltre essere in grado di interfacciarsi a sistemi HW/SW esistenti, sia sul mezzo che in back-end.

L’obiettivo che il cliente voleva raggiungere era offrire ai suoi clienti servizi a valore aggiunto per migliorare i processi industriali, snellire le procedure e ottimizzare il proprio business.

La soluzione proposta
da Ubiquicom

Ubiquicom ha sviluppato sia i componenti Hardware e Software del nuovo sistema di telemetria avanzato iDAC.

Il sistema si compone di una piattaforma online accessibile con normale connessione internet e integrata col sistema gestionale SAP del Cliente, di una componente hardware – la box di telemetria – con CPU integrata, installata sulle macchine CLS che comunica con la piattaforma web in cloud attraverso una scheda dati IoT e attraverso il modem WiFi, e di un’interfaccia operatore 4.0 che incorpora un lettore badge per consentire l’avvio della macchina solo al personale autorizzato.

Ubiquicom ha poi sviluppato una serie di funzionalità su misura per CLS che hanno una doppia valenza.

Per il dealer CLS queste funzioni consentono una riduzione dell’OPEX, grazie alla possibilità di fare diagnostica da remoto, manutenzione predittiva e prevenzione e monitoraggio su usi impropri (uso batterie, urti, …). Dalla dashboard è possibile accedere a insight strategici per le operations e il marketing, per valutare i trend di utilizzo ecc. Inoltre, è possibile gestire anche modelli di pricing “ad-hoc” (pay-per-use / location-based).

Per il cliente finale, iDAC consente di erogare servizi di prevenzione usi pericolosi o proibiti, di abilitazione dell’uso del mezzo in base alla qualifica degli operatori, di monitoraggio dei tempi di utilizzo e segnalazioni di inattività, fino al controllo checklist degli operatori.

Ubiquicom ha realizzato in totale più di 2500 installazioni e supportato CLS per tutto ciò che concerne gli aspetti di consulenza, messa in opera e formazione del personale.

TrackVision
Scopri di più

I risultati

Oggi CLS si avvale di una piattaforma tecnologica di telematica avanzata che integra l’intera flotta di mezzi. Il nuovo sistema permette a macchinari tradizionali di essere integrati digitalmente nei processi produttivi: invia e riceve dati ed istruzioni operative consultabili e gestibili in tempo reale attraverso il portale ed interfacce web.

Con iDAC, CLS può misurare da remoto i parametri di utilizzo delle macchine, ricevere segnalazioni di guasti macchina, identificare la posizione della macchina in ambienti aperti e/o chiusi, controllare gli accessi (quindi consentire l’utilizzo dei macchinari solo a personale qualificato e autorizzato), prevenire incidenti macchina/uomo e macchina/macchina (anticollisione) grazie a un sistema automatico di rallentamento zonale.

619
Box installate nel 2020
2255
Box totale flotta al 31-12-2020
10 TB
Traffico dati nel 2020
10.000
Urti registrati nel 2020
2.700.000
Ore di utilizzo monitorate nel 2020
1.600.000
Ore di movimentazione registrate nel 2020

Case
Studies

Scopri tutti

Nel corso degli anni, Ubiquicom ha aiutato numerose aziende a migliorare i processi aziendali, a ridurre i costi di gestione e a incrementare l’efficienza.

Scopri quali aziende si sono affidate al know-how di Ubiquicom per migliorare la produttività!

Progetto Localizzazione Veicoli

Una localizzazione più efficiente dei veicoli commerciali e speciali

Scopri di più
CLS - CGT Logistica Sistemi

«Smart integration» di macchine e dati per l’ottimizzazione dei processi: iDAC

Scopri di più
Gruppo Save

Gestione ottimizzata per i 2200 carrelli bagagli dell’aeroporto di Venezia

Scopri di più
Fabo

Localizzazione indiretta di nastri adesivi (Tape reels tracking)

Scopri di più
Valcambi

Per Valcambi maggiore sicurezza per lavoratori e beni trattati

Scopri di più